• Psicologia: troppo cinismo fa male al cervello

    Psicologia: troppo cinismo fa male al cervello

    Per alcuni il cinismo è una difesa contro le avversità di ogni giorno. Per altri è un approccio decisamente freddino all’esistenza. In ogni caso, conviene utilizzarlo a piccole dosi poiché le persone troppo ciniche rischiano di sviluppare forme di demenza in tarda età. Secondo uno studio dell’ University of Eastern Finland di Kuopio (Finlandia), il cinismo è quasi associabile a una malattia cardiaca.
    I ricercatori finlandesi hanno sottoposto 1449 soggetti con un’età media di 71 anni a test per valutare l’insorgenza di forme di demenza, e a un questionario per verificare il grado di cinismo di ciascuno. I partecipanti dovevano rispondere ad alcune domande in grado di calcolare il loro grado di cinismo diviso in tre gruppi: poco cinici, mediamente cinici o molto cinici. 622 persone del campione hanno completato anche un secondo test sulle demenze, 8 anni dopo la somministrazione del primo test. Durante questo periodo, a 46 dei partecipanti sono state diagnosticate forme di demenza senile. Una volta escluse altre possibile cause, (es. pressione e colesterolo alto e fumo) gli studiosi hanno concluso che i super cinici rischiano tre volte più dei poco cinici di sviluppare disturbi neurologici legati all’età.
    Vivere con la dose giusta dei sentimenti buoni e cattivi, sembra essere la chiave di un’esistenza serena!